Pinella la coccinella

19,90 Iva Inclusa

Gioco di carte e di parole per arricchire il lessico italiano, divertendosi. Pensato per i bambini della scuola Primaria che studiano l’italiano come lingua-madre o come lingua acquisita. E’ un ottimo strumento anche per bambini con BES

Disponibile

Descrizione

Autore: Angela Zerbino
Illustratore: JSB AGENCY
Editore: Fabbrica dei Segni Editore
Collana: GIOCARE PER CRESCERE
Anno: 2018
Età: 6-99
Tematica: arricchimento lessicale della lingua italiana

Pinella la coccinella è un divertente gioco educativo che stimola i bambini su varie abilità cognitive, indispensabili per la corretta acquisizione della letto- scrittura. E’ stato pensato per i bambini italiani e stranieri della scuola Primaria, che studiano l’italiano come lingua-madre o come lingua acquisita. Attraverso l’utilizzo di semplici carte- direzione, che fanno spostare Pinella sul prato in cerca di letterine vocali e consonanti, il bambino allena e rinforza le abilità visuo-spaziali, importanti pre-requisiti per i futuri apprendimenti scolastici.
Nella seconda parte del gioco, i bambini saranno invitati a comporre parole, utilizzando le letterine ottenute.
Ciò li stimolerà, in un contesto giocoso e accattivante, a recuperare vocaboli dal loro magazzino lessicale, ad analizzarli attentamente per trasporli in forma grafica e alla fine a segmentarli in sillabe, compiendo un’ ulteriore analisi ortografica, per calcolare il punteggio.
La trascrizione su foglio delle parole composte, oltre a lasciare traccia del loro operato, li farà allenare sulla scrittura manuale, favorendo ulteriormente l’automatizzazione dei processi di codifica e decodifica del linguaggio scritto.

Pinella la coccinella vuole essere un utile supporto ad insegnanti e genitori che vogliono trasmettere ai bambini il piacere degli apprendimenti, del cooperative learning e la curiosità verso il sapere, che li accompagnerà tutta la vita.
Esso è un ottimo strumento anche per bambini con BES (Bisogni Educativi Speciali, quali DSA, ADHD, etc..) perché permette loro di allenare l’attenzione, la concentrazione e la memoria, di focalizzarsi sui più importanti elementi di analisi della parola e sul recupero e ampliamento del vocabolario, attraverso l’ascolto delle parole composte dagli altri giocatori.
Quello che mi auguro, attraverso questo gioco semplice ma complesso allo stesso tempo, è di riuscire ad arrivare al cuore di chi lo utilizzerà perché …”non esiste apprendimento senza emozione”.

OBIETTIVI SPECIFICI DEL GIOCO:

  • Analisi visuo-spaziale (destra/sinistra, sopra/sotto, davanti/dietro).
  • Rinforzo della memoria di lavoro Recupero e ampliamento del vocabolario Allenamento fonografico attraverso la composizione di parole
  • Divisione sillabica per ottenere il punteggio della parola composta
  • Allenamento della scrittura manuale per trascrivere su un foglio le parole composte
    Utilizzo del calcolo matematico per calcolare il proprio punteggio
  • Sviluppo di strategie di gioco per guadagnare più punti
  • Utilizzo di strategie nello scegliere tipo e numero di letterine (voc. e/o cons.) da pescare, quando trovi la carta-prato con il ?
  • Attivazione di strategie nell’utilizzare le lettere straniere che danno più punti
  • Sviluppo di strategie nella composizione di parole, in base alle lettere che ho ottenuto (tante consonanti? creo parole con tante consonanti strada, cappello. Tante vocali? aiuola)
  • Ricerca di strategie per utilizzare tutte le letterine vinte per avere i 3 punti di bonus in più.
  • Possibilità di giocare con giocatori di età e competenze diverse. Ognuno compone parole in base al proprio vocabolario. Non è detta che vinca chi ha un vocabolario più ampio.

BIOGRAFIA:
Logopedista relazionale. Vive e lavora a Milano. Dopo la Laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Pavia, si laurea a pieni voti in Logopedia, presso l’Università di Torino. E’ applicatrice del metodo Feuerstein (PAS 1° livello), ha concluso la formazione triennale in Pedagogia Relazionale del Linguaggio e la formazione biennale in Tecnica di Associazione (sui disturbi di letto-scrittura). Si occupa di disturbi logopedici dell’età evolutiva, tutoring psico-educativo e dei disturbi di voce in età evolutiva e adulta. Ideatrice e formatrice di progetti nelle scuole dell’Infanzia di Milano.

CONTATTI:

sito: www.angelazerbino.it

mail: angela.zerbino@gmail.com

facebook: studio di logopedia Angela Zerbino www.facebook.com/AngelaZerbinoLogopedista