IL GIRO DELL’ALFABETO

14,00 Iva Inclusa

Il Giro dell’Alfabeto nasce con lo scopo di guidare il bambino ad una corretta discriminazione fonemica. Attraverso un gioco coinvolgente ed accattivante si sviluppano quelle capacità fondamentali per attivare le competenze necessarie allo sviluppo del processo di letto-scrittura. Grazie a due differenti livelli di difficoltà il gioco è adatto anche a bambini di età diverse.

ISBN: 9788832860757

Descrizione

Autore: Maria Benincasa
Editore: Fabbrica dei Segni
Collana: Giochi per Crescere
Età: 6+
Giocatori: 2-4
Tematica: sviluppo delle competenze nella letto-scrittura
Formato: gioco educativo in scatola con miniguida


Il giro dell’alfabeto nasce per rendere ludico, divertente e accattivante il processo difficile ed impegnativo dello sviluppo fonologico e meta-fonologico che porta alla competenza nella letto-scrittura.

Un tabellone double-face con 35 caselle per lato, un dado numerato e delle pedine colorate guideranno i bambini in un’allegra sfida all’ultima parola e “inconsapevolmente” li avvicineranno alla discriminazione fonetica e alla suddivisione in sillabe (nella versione smart).

Ottimo strumento compensativo per alunni BES e DSA, si presta anche ad essere uno strumento di osservazione non strutturato perché permette di osservare in maniera naturale il bambino intento nel gioco cogliendo così eventuali difficoltà di apprendimento. Imparare giocando significa imparare sperimentando e in questo modo i concetti restano impressi più facilmente. Senza dimenticare il fatto che giocando il bambino si diverte, quindi si accosta più volentieri all’apprendimento.

Questo gioco è un ottimo mediatore, ha un grosso potenziale educativo e motivazionale, permette al bambino di utilizzare la fantasia per costruire il mondo circostante in base alle conoscenze che acquisisce per scoperta; inoltre aiuta ad interiorizzare le regole e i ruoli, incrementando le capacità di controllo del comportamento. Imparare giocando permette di fare dell’imparare un’attività facile e senza sforzo.

Giocando si impara, meglio!
Il gioco è parte integrante della vita di un bimbo, quindi la cosa logica è sfruttare questa risorsa per indirizzarla verso l’apprendimento. La maggior parte dell’apprendimento di un bambino non è il risultato di un insegnamento, né di un’istruzione specifica, ma avviene attraverso il gioco, con un approccio giocoso e ricco di curiosità. Il giro dell’alfabeto permette di trasformare qualcosa di noioso in qualcosa di piacevole!

Giocare diventa motivante perché piace, diverte e coinvolge senza necessità di forzare o imporre attività che annoiano e tolgono interesse in ciò che si sta apprendendo. I vantaggi del gioco rappresentano uno strumento per imparare adatto ai bambini perché percepito come attività libera, spontanea; perché risulta qualcosa di fattibile; perché segue i naturali interessi ed esigenze dei bambini. Questo gioco offre un modo ideale di sviluppare le capacità intellettuali, emozionali e sociali dei bambini.

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE
Maria Benincasa
è docente di scuola primaria. Si occupa da anni di DSA e didattica innovativa.
Contatti
eMail
: benincasa.maria@virgilio.it

Ti potrebbe interessare…