Volevo solo avere tanti like – La paura di essere diversi

12,00

A volte vorremmo mettere la vita in pausa, premere “STOP” e prendere fiato. Sospendere le richieste, il giudizio, le aspettative ed utilizzare “l’aiuto da casa”. Ci vorrebbe davvero una voce amica a cui telefonare, una sorta di enciclopedia parlante della vita quotidiana, qualcuno che ci aiuti a dare un senso a tutto quello che ci sembra così assurdo, incomprensibile, inspiegabile. Con parole semplici ma senza banalizzare. È questo l’obiettivo del libro, un prezioso contributo per sentirci meno pesci fuor d’acqua in questa realtà ai tempi di Facebook e Instagram.

ISBN: 9788832861006

Descrizione

Autore: Beatrice Bellini
Editore: Fabbrica dei Segni Editore
Collana: T’inSEGNO
Anno di pubblicazione: 2019
Numero di pagine: 126
Formato: 14.8 x 21 cm
Età: 18+
Tematica: Psicologia e nuove tecnologie

Nella nostra epoca l’eco dei mass e social media raggiunge ogni membro della società: bambini, adolescenti, adulti, anziani; siamo tutti esposti ai contenuti comunicativi veicolati da televisione, radio, carta stampata, internet. Strumenti un tempo funzionali alla diffusione delle informazioni sembrano ora divenuti enormi megafoni attraverso i quali ristretti gruppi sociali cercano di diffondere la propria soggettiva visione del mondo: cosa è giusto, cosa sbagliato, chi è buono, chi cattivo, dove si va in vacanza, a quanti anni ci si sposa, quali sono i canoni estetici a cui aspirare, cosa si deve mangiare, come si raggiunge la felicità. E noi ascoltiamo, leggiamo, assimiliamo, interagiamo con questo mare di informazioni che lentamente ma instancabilmente diviene parte del nostro insieme di credenze, della nostra conoscenza, di noi.

Siamo ciò che scegliamo di essere, anche se inconsapevolmente. Costruiamo la nostra identità all’interno di una società che è irrimediabilmente pervasa dagli intenti comunicativi dell’altro, spesso organizzato in gruppi i cui membri sono accomunati da interessi, rituali, obiettivi. Componiamo il nostro personalissimo puzzle identitario attingendo dall’offerta già presente sul mercato, facendo nostre le risposte che già altri si sono posti ma saltando il processo logico del ragionamento.

In questo panorama tanto vasto quanto contraddittorio, abbondano comportamenti spesso inspiegabili per l’uomo comune. Una mamma legge sgomenta i fatti di cronaca e si chiede in che mondo stia crescendo suo figlio. Un adolescente viene risucchiato dal branco senza rendersene conto, convinto di star affermando la propria autenticità. Un giovane adulto si tormenta sul senso della propria esistenza, confuso dalle incerte prospettive di una società consumistica ed omologatrice. Ebbene, in questo inferno post-moderno ci si può sentire come imprigionati in una rappresentazione di Bosch.

Ma a ben guardare, ai margini del palco c’è una piccola buca del suggeritore. Discreta e rassicurante, la voce di Bellini sembra venirci in aiuto ogni qual volta la realtà che si prospetta ai nostri occhi è troppo intricata o contraddittoria per essere accettata e compresa. Quando sentiamo di aver bisogno di un sottotitolo, di una materna didascalia che solleciti il pensiero critico di fronte a fenomeni sociali così attuali ma così spesso incomprensibili, basterà buttare un occhio alla buca. O continuare a fingere di ignorarla per proseguire da spettatori incoscienti il nostro involontario cammino sulla terra.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE
Beatrice Bellini è Psicologa e Psicoterapeuta. Matura una propria sensibilità lavorando nell’ambito della devianza con bambini, adolescenti, detenuti e malati terminali, sviluppando interesse sulle dinamiche di gruppo, la percezione del diverso e le difficoltà delle relazioni. Tutti temi che verranno ripresi in questo libro.
Attualmente libera professionista a Bergamo, è esperta in Ipnosi clinica Ericksoniana.

CONTATTI
Mail: bellini.beatrice@gmail.com
Facebook: facebook.com/BeatriceBelliniPsicologia
Canale Youtube: www.youtube.com/watch?v=A-OXRPkqvYg
Linkedin: www.linkedin.com/in/beatrice-bellini-5a502297
Sito: www.psicologoabergamo.it

Ti potrebbe interessare…