Niente finirà qui

12,00 Iva Inclusa

Questo libro racconta del primo amore e di come viene vissuto dai giovani. Speranze, delusioni e illusioni fanno da sfondo alla storia di Stefano e Cri. E’ una storia giovane, dinamica, che spinge a pensare agli amori che abbiamo lasciato indietro.“Non riuscirò mai a dimenticarti perché entrando nella mia vita hai lasciato quelle impronte che segnano il passaggio, visibili anche da lontano”.

Disponibile

COD: ISBN 9788832860290 Categorie: ,

Descrizione

Autrice: Stefano Gullo

    • Genere: romanzo.
    • Lettura per giovani e adulti.

Pagine: 64
F.to: 13×20 cm
Peso: 100 gr

È impossibile dimenticare totalmente una persona quando una storia finisce.
Restano le lacrime, gli sbagli irrimediabili e i buchi nelle mani che ricordano dove non bisogna più ricadere, ferirsi. Le parole sospese e i messaggi archiviati e non inviati perché troppo lunghi o insicuri. Resta odio, rancore, che col passare del tempo diventano indifferenza verso chi non ci ha riconosciuto. Resta la paura di amare di nuovo, di lasciarsi andare con chi ci fa sorridere senza chiederlo. Resta una lieve corazza che col tempo diventa un punto di forza, esperienza, ricordi di un sentiero già percorso
Non si dimentica, ci si ricorda di ripartire da se stessi.
Questa è la storia di Stefano e Cri, due persone i cui nomi possiedono quelli di tutti, l’amore e le delusioni non fanno distinzioni in base a come ti chiami. È una storia giovane, nata col bel tempo e finita in inverno, nei mesi in cui fai fatica a camminare perché fuori fa troppo freddo per liberare la mente. Inaspettata come quando vai a dormire con chi ami e la mattina seguente ti svegli da solo. Si ripete dentro come se fosse una melodia che non sai se imparare o dimenticare.

Biografia dell’Autore: Giovane bollatese, classe 1997, Stefano Gullo studia Lettere Moderne. Per Fabbrica dei Segni ha pubblicato il romanzo Prendimi per Mano (2016) e Niente finirà qui (2017).