CECILIA PASSEGGIA NEL PARCO

16,00Iva Inclusa

Cecilia è una bambina ipovedente. Il suo uccellino Pilù, che sempre la accompagna, non sa volare. Il mondo intorno a loro è privo di colore, fino a quando non inciampa su un violoncello che…
Un libro meraviglioso che parla del potere e della meraviglia della musica.

ISBN: 9788832860221

Disponibile

Descrizione

Autore: Claudia Ferraroli
Illustratore: Fuad Aziz
Editore: Fabbrica dei Segni
Collana:Orizzonte Scalzo
Numero di pagine: 36
Formato: 23 x 23 cm
Età di lettura: 3+
Tematica: emozioni, musica


La storia prende spunto da un episodio vero: Cecilia, la piccola protagonista, è una bambina ipovedente che fatica a vedere ciò che la circonda in tutto il suo splendore. Il mondo le appare sfocato, grigio, privo di colore. Ha per amico un piccolo pettirosso: Pilù che sempre la accompagna e non sa volare. Un giorno Cecilia inciampa, vicino al fiume, su un violoncello, lasciato incautamente a terra, fuori da una scuola di musica.
La vibrazione che produce lo strumento permette alla bambina di recuperare il contatto con sé stessa e, di conseguenza, con il mondo, fino a quando…

DICONO DI NOI
Recensione de Il Rosicchialibri
“Un libro che è una poesia per immagini: Cecilia e il pettirosso vanno avanti, osservano, imparano, si evolvono e… spiccano il volo! Una storia suggestiva, decorata da immagini ad acquerello appena abbozzate che, come un pentagramma, accompagnano e si fondono con le parole.Tante chiavi di lettura in un unico testo da leggere ad alta voce (o da regalare per la sua bellezza). Claudia Ferraroli è una pedagogista che ama scrivere le fiabe per bambini. Fuad Aziz è un artista, illustratore, pittore, scultore e favolista curdo”.
Il Rosicchialibri – Recensione: Cecilia passeggia nel parco

Recensione di Di.To – Disabilità a Torino
“Che Cecilia sia ipovedente, come ci dice la quarta di copertina, possiamo immaginarlo dall’intensità con cui le sue sensazioni vengono descritte e dall’altrimenti improbabile inciampo in uno strumento così grosso come un violoncello. Il che non è male. Perché così le possibilità di identificazione da parte del lettore si rafforzano, restituendo alla metafora della musica come porta preziosissima sul e verso il mondo, la dimensione universale che merita. Il rimando al deficit visivo, dal canto suo, contribuisce a fare di Cecilia passeggia nel parco un invito a fare esperienza nuova dei propri sensi, vivendo attività comuni – come una passeggiata al parco appunto – con spirito insolito e curioso. Sperimentare in prima persona, con una lettura e una camminare reale magari, il potere dei sensi che affiancano o sostituiscono la vista, può costituire infatti una maniera efficacissima per cogliere anche da piccoli il senso della parola resilienza. Claudia Ferraroli e Fuad Aziz ce lo suggeriscono con pacata poesia, con parole e immagini ben sposate, sospese e sussurrate”.
Di.To – Recensione: Cecilia passeggia nel parco

BIOGRAFIA DEGLI AUTORI
Claudia Ferraroli nasce a Monza (MB) il 13 agosto 1969. Si laurea in Filosofia ad indirizzo psicologico presso l’Università Statale di Milano. Consegue un master triennale con lode in pedagogia clinica.
È iscritta all’albo dei pedagogisti clinici gestito dall’ANPEC (associazione nazionale pedagogisti clinici).
Svolge l’attività di educatrice in svariati ambiti per poi approdare all’ insegnamento ed alla formazione.
Propone laboratori per il recupero delle potenzialità creative.
Collabora come pedagogista con diverse cooperative ed associazioni.
Scrive libri per bambini, a volte illustrandoli, oltre all’ideazione di giochi creativi.
Contatti
eMail: claudiaferraroli832@gmail.com
Facebook: Creativando
Website: www.claudiaferraroli.it
Youtube: giochi educativi e didattici

Fuad Aziz è nato ad Arbil nel Kurdistan Iracheno nel 1951. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Baghdad nel 1974, nel 1977 si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze, città dove vive da oltre trent’anni.
Ha presentato le sue sculture in numerose mostre personali e collettive in Italia ed all’estero, realizzando opere permanenti in varie città.
È Autore di numerose mostre di illustrazioni, di testi ed illustratore di libri per l’infanzia. Opera nelle scuole di Firenze e provincia all’interno del “Progetto interculturale” ed in altre scuole italiane sui vari temi dell’educazione interculturale al racconto.
Formatore per insegnanti sull’educazione all’immagine e la creazione di racconti illustrati.
Cura la “Collana Colorata” di fiabe dei popoli presso la Biblioteca di Pace a Firenze di cui è membro e fondatore.

Ti potrebbe interessare…