Ai miei Bambini

16,00 Iva Inclusa

La mamma va via per lavoro per la prima volta e i suoi bambini rimangono a casa ad aspettarla. All’improvviso arriva un pacco ad interrompere la loro nostalgia di mamma.

Perchè le mamme anche se sono lontane non dimenticano i loro bimbi e hanno modi inaspettati per dimostrare il loro amore.

Disponibile

Descrizione

Scritto da: Cristina Petit
Illustrato da: Danilo Fresta
Editore: Fabbrica dei Segni Editore
Anno: settembre 2018
Formato: 23×23 cm
Numero di pagine: 40
Età: 0-7
Tematica: La nostalgia della mamma
Collana: Orizzonte scalzo


Sinossi
Il racconto è denso dell’attesa di sapere cosa contiene il pacco che il postino ha appena recapitato. Su questo piccolo mistero che ci accompagna fino alla fine si capisce che le mamme anche se non ci sono, ci sono. Le mamme anche se sono lontane non dimenticano i loro bimbi e hanno modi inaspettati per dimostrare il loro amore.
Inoltre il libro mostra che non è vero che i più piccoli non sanno fare niente.
L’ambientazione essenziale gioca sul rapporto tra pochi elementi e lo spazio bianco che li circonda per far risaltare i particolari, coprotagonisti del racconto. Le illustrazioni sono state realizzate con tecniche di disegno e colorazione digitale.


La Collana Orizzonte Scalzo
Ai Miei Bambini è il quarto volume della collana “Orizzonte Scalzo” di Fabbrica dei Segni, la nuova collana di albi per l’infanzia diretta da Claudia Ferraroli. Corredati da illustrazioni ricche di stimoli che liberano la fantasia, gli albi sono intesi come strumenti che stimolano l’intelligenza linguistica, spaziale, musicale, intra ed interpersonale, oltre a quella esistenziale.
Appartengono a questa collana anche:
– CECILIA PASSEGGIA NEL PARCO, scritto da Claudia Ferraroli e illustrato da Fuad Aziz
– NASCE, scritto da Laura Novello e illustrato da Natascha Stolz
– IMMAGINA, scritto da Caterina Pavan e illustrato da Valentina Gamba
Tutti i titoli della collana sono disponibili qui.
Segui la pagina facebook dedicata alla collana Orizzonte scalzo


Biografia
Cristina Petit è nata a Bologna nel 1975, dopo un diploma di liceo scientifico e uno di istituto magistrale si laurea in lingue e letterature straniere con una tesi in letteratura francese dell’800. Ha iniziato ad insegnare nella scuola dell’infanzia giovanissima, ha poi girato ogni ordine di scuola del regno approdando infine nella scuola elementare detta anche primaria. Da quando è piccola scrive e disegna su tutti i foglietti che trova.
Dal blog maestrapiccola è nato il suo primo libro, in seguito ha pubblicato con diverse case editrici libri per bambini, ragazzi e adulti tradotti in moltissime lingue… ma la sua passione sono gli albi illustrati che legge ad alta voce a tutti i bambini che ne hanno voglia. Formatrice di insegnanti e genitori gira l’Italia facendo corsi perché le piace incontrare facce e scambiarsi idee. Appassionata di cinema sta sperimentando una didattica inclusiva con il mediatore film. Collabora con l’Università di Scienze della formazione. Ha ricevuto il premio letterario Angelo Zanibelli per il romanzo “Salgo a fare due chiacchiere”. Ha sposato un musicante mago e sono nati tre porcellini che le hanno spalancato orizzonti inimmaginabili, immensi e meravigliosi.

Sito: https://blog.libero.it/maestrapiccola/
Mail: maestrapiccola@gmail.com
Pagina facebook: CRISTINA PETIT


Danilo Fresta nasce nel 1973 a Palermo e trascorre la sua infanzia tra pupi siciliani e brioches con il gelato. A dieci anni, con la sua famiglia e svariati animali, attraversa l’Italia fino ad arrivare in Liguria dove frequenta il Liceo Artistico. In uno dei suoi viaggi si innamora delle colline marchigiane e si diploma all’Accademia di Belle Arti di Urbino. Per dieci anni lavora come assistente scenografo e attrezzista in diversi teatri e laboratori di scenografia italiani. Dopo l’esperienza teatrale si trasferisce a Fano, nelle Marche, dove si appassiona al mondo dell’editoria per l’infanzia e inizia a disegnare con occhi nuovi.

sito: www.danilofresta.blogspot.com
mail: danilofresta@hotmail.com