99 piatti… non uno di più

14,00 Iva Inclusa

Un gioco didattico per imparare, divertendosi, a fare i conti a mente fino a 99.
La scatola contiene un mazzo di carte con cui i bambini potranno esercitarsi nel conteggio, nella strategia e nella memoria.
Indicato dai 6 ai 99 anni.
Minimo 2 giocatori
Consigliato per superare le difficoltà di apprendimento e i DSA.

Disponibile

Descrizione

Autrice: Livia Illing
Illustratrice: Laura Toniutti
Editore: Fabbrica dei Segni Editore
Collana: Giochi x Crescere
Anno: 2018
Mazzo: 56 carte
Età: da 6 a 99 anni
Tematica: Matematica

In questo gioco i bambini dovranno aiutare il cameriere Bruno ad impilare 99 piatti, ma non di più, o saranno fuori dal gioco! Le carte rappresentano il numero di piatti che sono impilati: se gioco un 7 e il giocatore successivo un 8, …7+8 sono 15 piatti. Si aggiungono piatti su piatti fino al totale di 99, ma… a volte cadono e si rompono. Ci sono infatti, tra le carte speciali, -7 e -10.
Altre volte non è un piatto ma solo un tovagliolo. E a quel punto è fuori dal gioco. A meno che non possieda la carta “giro” che inverte il turno. Insomma esercitiamo il conteggio ma anche la strategia e la memoria a breve termine.
Con un pizzico di fortuna e un po’ di ragionamento, vittoria e divertimento saranno assicurati.

Utile per i bambini perché… si esercitano con addizioni e sottrazioni a mente anche con numeri più grandi, ma devono stare attenti a non dimenticare a che numero sono arrivati.
Utile per gli insegnanti perché….possono rinforzare gli apprendimenti di classe.
Utile per i genitori perché… si divertono a giocare con i propri figli utilizzando un valido aiuto sul calcolo mentale.
Utile per allenare il cervello degli anziani perché… non è un gioco di velocità, ma di strategia.
Consigliato a logopedisti, insegnanti e tutte le persone che si occupano di aiutare le difficoltà di apprendimento e i DSA.
E’ un mazzo di carte che si può usare facilmente ovunque, a scuola nell’intervallo, a casa, con familiari o amici.

Biografia:
Livia Illing – Logopedista dal 1980. Lavora presso Abpsi Onlus, Cooperativa sociale che offre servizi di logopedia, psicologia e psicomotricità. L’autrice, e l’équipe stessa, ha già creato diversi giochi didattici e ne supervisiona l’intera collana “Giochi x Crescere”. L’intera équipe crede nell’importanza del gioco per sviluppare gli apprendimenti nei bambini.

Contatti:
Sito: www.abpsi.it
Mail: info@abpsi.it
Facebook: Cooperativa Abpsi onlus