Fabbrica dei Segni pubblica libri, giochi e strumenti per lo studio, la prevenzione, la valutazione e la cura delle patologie e dei disturbi della voce, del linguaggio, della comunicazione, della deglutizione e dei disturbi
cognitivi connessi alla funzione linguistica.

FON-FUN, con AFR, protocollo di Analisi Fonologica Rapida”
Pensato per #logopedisti e clinici, il FON-FUN è un protocollo che consente la rilevazione dell’inventario fonetico e dei principali processi fonologici presenti nel linguaggio del bambino a partire dai 3 anni di età. La proposta è il più possibile ecologica, nel rispetto dei modi e tempi del singolo bambino, per questo ideata sotto forma di gioco.


“Teo fa le smorfie”
Nato dalla collaborazione tra una psicologa e una logopedista, il libro propone la storia di Teo, un bambino come tanti che si arrabbia, sorride, gioca, mangia un gelato, festeggia il compleanno… e fa le “smorfie”, invitando gli altri bambini a fare come lui. In questo modo, con semplicità e leggerezza, propone esercizi per la stimolazione del linguaggio mediante l’imitazione di movimenti bucco-facciali, suoni e parole. Il testo si rivolge a professionisti, genitori ed educatori.

carte di “Teo fa le smorfie”
Lo strumento è ispirato al Volume “Teo fa le smorfie”, che traduce il percorso logopedico in un apprendimento significativo e “naturale”  senza tralasciare la componente affettiva nell’acquisizione del linguaggio. Le carte di Teo sono state pensate per stimolare, attraverso un personaggio stimolante per i bambini, le capacità imitative, attentive, prassiche, cognitive e linguistiche in una modalità interattiva e flessibile.  Si tratta infatti di uno strumento utilizzabile con diverse finalità. I blocchi di carte sono tre: Carte delle prassie, Carte delle descrizioni, Carte-Memory.


Collana L’Ape Lucia e il suo micromondo

La collana nasce dall’esperienza ventennale della logopedista Elisa Damian e tocca aree di interesse importanti sia per genitori che per insegnanti, terapisti dell’età evolutiva, logopedisti e neuropsicomotricisti.
Le storie, nate con e per i bambini, sono semplici da leggere, scritte con un font e una spaziatura che facilitano il primo approccio alla lettura e alla comprensione dei contenuti. La collana, inoltre, è consigliata per letture condivise tra genitori e figli, insegnanti e allievi.