Due nuovi strumenti per la logopedia

Due nuovi strumenti per la logopedia

A settembre Fabbrica dei Segni presenta due novità per il mondo della logopedia, per lo studio, la prevenzione, la valutazione e la cura delle patologie e dei disturbi della voce, del linguaggio, della comunicazione, della deglutizione e dei disturbi cognitivi connessi.

“FON-FUN, CON AFR, Protocollo Di Analisi Fonologica Rapida”
Pensato per #logopedisti e clinici, il FON-FUN è un protocollo che consente la rilevazione dell’inventario fonetico e dei principali processi fonologici presenti nel linguaggio del bambino a partire dai 3 anni di età. La proposta è il più possibile ecologica, nel rispetto dei modi e tempi del singolo bambino, per questo ideata sotto forma di gioco.
Fon- Fun è disponibile sul sito di Fabbrica dei Segni qui

“TEO FA LE SMORFIE”
Nato dalla collaborazione tra una psicologa e una logopedista, il libro propone la storia di Teo, un bambino come tanti che si arrabbia, sorride, gioca, mangia un gelato, festeggia il compleanno… e fa le “smorfie”, invitando gli altri bambini a fare come lui. In questo modo, con semplicità e leggerezza, propone esercizi per la stimolazione del linguaggio mediante l’imitazione di movimenti bucco-facciali, suoni e parole. Il testo si rivolge a professionisti, genitori ed educatori.
Teo fa le Smorfie è disponibile sul sito di Fabbrica dei Segni qui

Tagged on: