TELEGRAM PERCHE' Visualizza ingrandito

Telegram perché

9788832860207

Telegram cresce a un ritmo di 600mila nuovi utenti al giorno: tutte le ragioni (esemplificate, documentate e linkate) per le quali è da preferire a qualsiasi altro sistema di messaggistica, anche perché va ben oltre la chat, offrendo in tutte le declinazioni applicative il requisito irrinunciabile della sicurezza dei dati.

Disponibile in formato

Maggiori dettagli

12,00 € tasse incl.

Dettagli

Autrice: Rachele Zinzocchi


Telegram cresce a un ritmo di 600mila nuovi utenti al giorno: tutte le ragioni (esemplificate, documentate e linkate) per le quali è da preferire a qualsiasi altro sistema di messaggistica, anche perché va ben oltre la chat, offrendo in tutte le declinazioni applicative il requisito irrinunciabile della sicurezza dei dati.
Questo ebook non è soltanto un puntuale manuale per capire cosa fare, come farlo e perché farlo con Telegram; è anche visione, strategica e operativa, della vita digitale alla quale troppi continuano ad affacciarsi da sprovveduti.
Rachele Zinzocchi, digital women ma, prima ancora, filosofa e Normalista, uscita da Pisa con Heidegger nella testa e Höelderin nel cuore, racchiude in un hashtag l’essenza della sua quotidianità digitale: #Helpmarketing! Aiutare il nostro prossimo, prossimo che sul Web si dilata a numeri imprevedibili, a vivere la Rete con più consapevolezza, con più responsabilità. L’autrice ha trovato in Telegram il braccio operativo ideale per una nuova educazione civica: quella digitale. Grata a Pavel Durov per questa sua creatura che offre una Customer Experience senza paragoni, fatta anche di soluzioni via robot: insomma uno strumento versatile e irrinunciabile per raggiungere i propri obiettivi, personali o aziendali, e addirittura per accelerare l’uscita dalla crisi.
«Grazie Pavel!» per Telegram com’è oggi. E come speriamo che sia in futuro. Essere cittadini digitali consapevoli vuol dire, prima di tutto, essere costantemente vigili.

facebook fabbrica dei segni